Monitorare il sito web


monitorare il sito web

Monitorare il sito web perchè?

Uno degli aspetti più importanti che distingue il Web dai media tradizionali è la possibilità di monitorare il sito web e tutto (o quasi) ciò che viene fatto on-line, in particolare nei nostri domini.

Sapere chi visita il nostro sito, da dove proviene, quante e quali pagine visita insieme a tutti i dati specifici che un servizio di monitoraggio è in grado di fornire ti consente non solo di capire se e come stai raggiungendo gli obbiettivi che ti sei prefissato, ma anche come pianificare le tue azioni future, ottimizzare il tuo sito web…capire dove, come e perché agire.

Avere un sito web senza conoscere il traffico che ne determina le visite, potrebbe essere equiparato all’utilizzo di un’automobile senza cruscotto.

Utilizzeresti un auto senza avere la possibilità di sapere a che velocità stai andando?

Viaggeresti senza sapere quanta benzina hai nel serbatoio, o sapere se il motore potrebbe avere qualche avaria? 

Probabilmente no! 

Allo stesso modo, non puoi sapere come sta procedendo la tua attività se non usi monitorare il sito web  periodicamente.

Monitorare il sito web per sapere

Cosa accade nel tuo sito web?

Quali sono i suoi punti di forza e le criticità ?

Soprattutto, raggiunge gli obbiettivi che ti sei prefissato?

Quando si realizza un sito web, ci si pone degli obiettivi che possono variare da sito a sito e da azienda e azienda;

se hai un magazine o un blog , il tuo obbiettivo principale potrebbe essere quello di interessare più utenti possibili.

L’obiettivo è che  leggano più pagine e si iscrivano alla tua newsletter o sottoscrivano un abbonamento.

Se hai una struttura ricettiva il tuo obbiettivo sarà quello di far giungere le persone a prenotare la propria vacanza.

Anche qui, probabilmente, vorresti che si iscrivessero alla newsletter periodica con offerte e novità.

Se hai un’agenzia immobiliare vorrai che le persone compilino il form di contatto e così via.

Sulla rete, sono tantissime le attività commerciali e non, che si limitano alla presenza con il loro sito.

Non monitorando il loro sito, non sanno quanto, come e perchè ricevono o non ricevono contatti dallo stesso .

Tantissimi utilizzano spazi pubblicitari su siti che garantiscono una elevata visibilità.

Monitorare il sito web per risparmiare

Essi spendendo centinaia di euro all’anno per l’abbonamento……ma sai quante persone che ti arrivano da questi siti (referral)?

Sai effettivamente quanti si convertono in clienti?

O ti limiti a guardare quante visite ti mandano?

La domanda sorge spontanea, ho speso bene i miei soldi? Quanto è stato il ritorno effettivo?

Monitorare il sito web = dati che ci permettono  di poter trovare risposte alle domande sopra citate.

Potremmo venire a conoscenza di informazioni tipo :

  • come il nostro sito sta “rispondendo” agli obiettivi aziendali
  • conoscere i nostri utenti ed i loro interessi in modo da avere una chiara idea del nostro target di riferimento
  • riconoscere le parole chiave che generano realmente traffico utile per il nostro sito
  • capire quali siti portano traffico, ma soprattutto conversioni

Monitorare il sito web  per monetizzare al massimo al nostra presenza sul web